Domus de Janas di Marajana
73E97B84-D12F-48DE-B5CC-B2D501F59617.jpe
1F11650C-840E-4408-9AF0-35D50FEF059E.jpe

Lungo la Via dei Viaggianti

Protetto dal Monte Grighine e attorniato da tre altopiani incontrerai Allai, piccolo e incantevole borgo della Sardegna centro occidentale. Qui, vivrai un’esperienza unica alle porte della Barbagia, il territorio più selvaggio della Sardegna.

Percorrerai una parte di uno storico cammino, la “Via dei Viaggianti”, sulle orme di pastori, commercianti, viaggiatori e banditi che attraversarono questo territorio per secoli. Immersi nella vegetazione della macchia mediterranea, scoprirai l’altipiano più ricco di testimonianze archeologiche di Allai, chiamato in sardo Pranu Olisa. Questo altopiano può essere definito come un vero e proprio santuario, tanta è la concentrazione di simboli e monumenti che si riferiscono alla profonda spiritualità delle antiche genti sarde. Sei pronto a lasciarti sorprendere? Quello che vedrai sarà diverso da quello che hai visto sino ad ora, saranno luoghi animati da storie ancora avvolte nel mistero, alla scoperta di una terra dal fascino inesauribile. 

Questo viaggio nel tempo ti permetterà di ripercorrere la vita degli uomini che vissero questi luoghi 5000 anni fa. Le Domus de Janas, ossia tombe della Sardegna preistorica, i Nuraghi (torri di oltre 3000 anni) e le varie incisioni su roccia, saranno i protagonisti di questa esperienza, tra il verde del lentisco e panorami mozzafiato.

Raggiunte le sponde del fiume, concluderemo il nostro viaggio davanti alle maestose arcate del Ponte Romano, chiamato in sardo “Ponti Ecciu”, luogo che ha rappresentato sino al 1920 un passaggio obbligato verso le impenetrabili barbarie, le terre della Barbagia.

 

Numero minimo di partecipanti: 2

Numero massimo di partecipanti: 10

Costo per persona: € 27,00

Costo per bambini da 6 a 11 anni: € 20,00

Il costo per i bambini al di sotto dei 6 anni è gratuito

Durata: 3 ore e 30 minuti